ItMeteoData

TRY selezionati

[ 0 ] Dati
Richiedi
 x 
Elenco TRY selezionati vuoto

Amnesie meteorologiche in Libia, un paese... caldo

clima libiaIn Italia i dati meteo non sono completamente sfruttati nelle loro potenzialità, ma anche altri Paesi presentano casi di "amnesia meteorologica"; il caso della Libia è da questo punto di vista esemplare: i valori della rete libica, apparsi per ragione storiche solo su pubblicazioni italiane e non in testi in lingua inglese, sono stati finora scarsamente indagati, addirittura quasi dimenticati dalla letteratura di settore.


Nonostante la tanto discussa "primavera araba" faccia pensare a climi freschi, lo scorso 28 maggio a Marada, 120 km dalla linea costiera, si sono registrati 49,9 °C; la Cirenaica è una delle quattro regioni libiche affacciate sul Mediterraneo, insieme a Tripolitania, Sirtica e Marmarica. Sono tutti territori caratterizzati, andando dalla costa verso l'interno, da «un graduale aumento dei valori della media annua, che nelle regioni più propriamente sahariane viene alquanto attenuato dall'altitudine media delle stesse (4-600 metri) ed un progressivo aumento dell'escursione termica, in relazione alla leggera diminuzione (in confronto dei valori costieri) delle temperature minime ed al forte aumento delle massime» [A. Fàntoli, I valori medi della temperatura in Libia, «Bollettino della Società Geografica Italiana», s. 8, vol. 7, nn. 1-2 (1954]. «Il range annuale aumenta rapidamente verso sud, a causa di un lieve calo delle temperature invernali e un grande aumento delle temperature estive. Il periodo più caldo si ha a fine estate vicino alla costa, in piena stagione o addirittura all'inizio di essa nell'interno» [J. Gentilli, Libyan Climate, «The Geographical Review», vol. 45, n. 2 (1955)].


La rete meteorologica italiana istituita nel 1913 in Libia dal Regio ufficio agrario, consente indagini interessanti sul clima libico (anche non considerando le contestate temperature di Azizia): a Gadames, 361 m s.l.m. nella regione dell'Hamada el-Hamra, nei periodi 1913-'15 e 1924-'38 si rilevarono questi estremi mensili [Fàntoli, p. 66], anche se mai ufficialmente validati:
Maggio = 52,0 °C
Giugno = 55,2 °C
Luglio = 53,4 °C
Agosto = 52,4 °C
Settembre = 50,0 °C

Fonte: www.meteogiornale.it

Partnership

nier-ingegneria-bologna
life
universita-di-bologna

News e eventi

Dal progetto ET-IDEA, è nato ItMeteoData, la banca dati dei TRY italiani

Dal progetto ET-IDEA di NIER Ingegneria S.p.A. e del Dipartimento di Ingegneria Industriale dell'Università di Bologna nasce il sito ItMeteoData.com, uno strumento che scopo di

Leggi tutto

Premio Cluster “Best in Show”: NIER Ingegneria è stata premiata per il Progetto ET-IDEA

NIER Ingegneria è stata premiata il 5 giugno 2013 al Salone R2B-Research to Business di Bologna nell’ambito della prima edizione del Premio Cluster “Best in

Leggi tutto

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato sulle novità di ItMeteoData.
Privacy e Termini di Utilizzo

ItMeteoTRY © 2013 Nier Ingegneria S.p.A - P.IVA:02242161202 - Alma Mater Studiorum–Università di Bologna. Tutti i diritti riservati.